18 Apr, 2020

Analisi di Mercato – 17 Aprile

Analisi di Mercato
18 Apr, 2020

Condividi

Analisi di Mercato 17 Aprile

Analisi di Mercato del 17 Aprile. In questo articolo parleremo della crisi di Ford Motors e della ascesa di Amazon. La crisi continua e si intensifica, questa settimana la disoccupazione americana ha raggiunto 22 milioni. Il retail é crollato del 8.7%. Nel mondo del petrolio, le 23 nazioni produttrici che includono USA, Russia e Arabia Saudita hanno raggiunto un accordo tagliando la produzione giornaliera di 9.7 milioni di barili. Questo non ha però aiutato il suo prezzo. Lo Spot non si é mosso,ed ha chiuso la settimana sotto i $20, mentre il contango di é allargato. Leggi il nostro articolo sul Petrolio in contango.

Settore Automobilistico e Ford in crisi; Amazon in ascesa

Si cominciano intanto a vedere le prime crepe nel settore automobilistico. Il lock down sta condizionando le vendite. Ford Motors (ticker: F) che aveva perso lo status da investment grade, é entrata nel mercato per finanziarsi. Le loro obbligazioni sono prezzate a 10%, 7% in più rispetto a quando erano entrati nel mercato quando erano investment grade (4% annuali). Si comincia già a parlare di bailout o di acquisizioni da enti stranieri. Vediamo un bailout più probabile di un acquisizione di un ente straniero. Il pick up truck Ford in America vale tanto quanto la bandiera americana. C’è l’orgoglio di un paese di mezzo. Nel frattempo, Amazon continua ad assumere personale, e la Borsa la ricompensa. Il prezzo continua a salire. Da un punto di vista fondamentale, per mantenere questo prezzo di mercato Amazon deve continuare a crescere. Lo ha fatto e lo continua a fare. Questa settimana abbiamo guardato il titolo Amazon da un punto di vista di analisi tecnica. 

Gilead Sciences (GILD) e i farmaci che fanno sperare la risoluzione di questa crisi

Tra le buone notizie, é che questa é una crisi e come tutte le crisi finirà. Ne usciremo, sarà un mondo diverso. Ma era un mondo diverso dopo la caduta delle torri gemelli, quando gli aeroporti  intensificarono i controlli. Vi saranno nuovi controlli e ci abitueremo, nel frattempo la medicina antivirale di Gilead Sciences (GILD) sembra funzionare. Ed il prezzo ha spiccato il volo. Se ti sei perso questa notizia ecco il link.

Tre Articoli che riassumono quanto successo

I Top Winners e Top Losers della settimana

Ecco le aziende che sono uscite positive e negative della scorsa settimana:

Winners della settimana

  • Shopify – SHOP +41%
  • Tesla – TSLA +32%
  • Zoom – ZM +21%
  • Match Group – MTCH +17%
  • Amazon – AMZN +16%

Losers della settimana

  • Wells Fargo – WFC -14%
  • Capital One – COF – 9%
  • American Express -8%
  • JPMorgan Chase -7% 

Analisi Fondamentale – Settore bancario

Il settore bancario é uno che mi é sempre piaciuto. Forse dovuto al fatto che ho cominciato la mia carriera in una banca d’investimento. Questa settimana le maggiori banche americane hanno rilasciato gli utili, e nessuno ha stappato lo champagne. Nel frattempo, lo stato delle banche é anche lo specchio dell’economia. Le maggiori banche americane hanno aumentato le loro riserve per sofferenze di circa $25 Miliardi. Il che non ci fa sperare bene per l’andamento delle economie. Da investitori (abbiamo posizioni aperte in JPM, BAC e C) i prezzi attuali ci piacciono. Le banche sono arrivate a questa crisi molto meglio del 2008. Hanno liquidità (dovuto anche al supporto della Fed) e hanno fatto un buon lavoro negli ultimi dieci anni ripulendo i loro bilanci dalle sofferenze. Investire nelle banche in questo momento non é un investimento a breve termine. Vi saranno più sofferenze e i tassi d’interesse bassi non aiutano i loro ritorni. Tuttavia vediamo le banche come un investimento long term. Solitamente quando valutiamo le banche ci piace guardare al Price/Book value. É il rapporto tra il prezzo di mercato e il valore del capitale proprio della società. Storicamente il P/B delle banche si aggira tra i 1.6 fino a 3. In questo momento JPM é a 1.65 mentre Citi é a 0.5. Ci sembra un buon trade a lungo termine. 

settore bancario
Grafici da TradingView

The Week Ahead – Cosa ci aspetta questa settimana

Gli eventi da tenere sott’occhio questa settimana:

  • La National Association of realtor rilascia i dati sullo stato del settore immobiliare americano
  • Ci cominciamo ad avvicinare alla Fase 2 di questa crisi. In USA il Texas sarà la prima a riaprire. In Italia si parla di come entrerà in atto.
  • Siamo advisor di Nuchas.com, e stiamo seguendo il piano supporto del governo alla aziende medio piccole americane

Trimestrali della prossima settimana

Chi rilascia gli utili questa settimana:

  • IBM (IBM) – 20 Aprile after-market
  • Coca Cola (KO) – 21 Aprile pre-market
  • Lockheed Martin (LMT) – 21 Aprile pre-market
  • Netflix (NFLX) – 21 Aprile after-market
  • Intel (INTC) – 23 Aprile after-market

Chi stiamo tenendo sott’occhio questa settimana

  • Citi (C)
  • Jp Morgan (JPM)
  • Bank of America (BAC)
  • Moderna (MRNA)
  • Co Diagnostics (CODX)
  • Rite Aid (RAD)
  • Delta (DAL)
  • Boeing (BA)

Conclusione

Si comincia a parlare della Fase 2 in diverse parti del mondo. I test sui vaccini cominciano a dare ottimi risultati e la Borsa sale. Nel frattempo, le banche centrali continuano le loro politiche espansive per supportare il lock down. A contrario di quello che molti credono, questo non é free money, e qualcuno dovrà pagare, quel qualcuno saranno i Millennials. Nel frattempo gli aiuti sono arrivati alle Mega cap ma non ancora giù alle aziende più piccole, la vera spina dorsale del paese. Nell’incertezza, vediamo uno spiraglio di speranza, e da investitori ci rimbocchiamo le maniche e affiliamo le armi. 

Buon Investimento

Fabio & Gianluca

Ti potrebbe interessare:

Condividi

«
»

Leave a comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *