Bilancio di Esercizio

Bilancio di Esercizio

Condividi

Che cos’è il Bilancio di Esercizio (Balance Sheet)

Il Bilancio di Esercizio (Balance Sheet) come l’Income Statement o Conto Economico è fondamentale per la contabilità aziendale ma anche per creare modelli finanziari. Perché il bilancio è così importante? Perchè è una fotografia della salute di un azienda in un periodo specifico. Ecco cosa ci mostra il bilancio:

  • Liquidità Aziendale. Paragonando i current assets e current liabilities (spiegheremo meglio più avanti cosa sono), riuscirai a capire quanta liquidità ha l’azienda. Liquidità è l’accesso a cash o a strumenti che possono diventare cash (liquidi) nel breve termine. La liquidità è importante perché nel breve termine da la possibilità ad un’azienda di coprire le su obbligazioni a breve termine.
  • Efficienza aziendale. Mettendo a confronto il balance sheet con l’income statement potrete misurare quanto è efficiente l’azienda nell’usare i propri asset. Potrete capire quante entrate l’azienda riesci a ricavare dai propri assets.
  • Leva: Livello di debito aziendale. Il bilancio ti da l’opportunità di capire quanto debito l’azienda necessita per gestire le operazioni. Il livello del debito sarà comparato al capitale proprio. 

Com’è strutturato un bilancio di esercizio?

Il bilancio ci da la possibilità di capire quali sono gli assets di un’azienda e come vengono finanziati sotto forma di debito ed equity.  Questo è il formato di un bilancio tipico.

Come potete vedere dalla parte sinistra del bilancio l’azienda ha vari asset. Asset a breve termine come inventory, receivable e asset a lungo termine. Gli assets più liquidi chiamati anche current assets sono:

  • Cash
  • Inventory
  • Receivables

Sono più liquidi, perché possono generalmente essere trasformati in cash più velocemente. Tra gli assets meno liquidi invece abbiamo quelli che vengono chiamati non current assets come i fixed assets:

  • Edifici
  • Macchinari
  • Terreni 

Dall’altra parte, anche le liabilities sono current e non-current. Tra le current liabilities abbiamo il debito che matura a meno di un anno mentre nelle long term liabilities abbiamo il debito che matura a più di un anno. In fine abbiamo l’equity, il patrimonio netto, il capitale che hanno investito i soci. 

Come si bilancia il Balance Sheet

Quando guardi o costruisci un bilancio è importante capire come dice il nome, bilanciare il bilancio. Il valore totale degli assets deve essere uguale al valore totale delle liabilities più l’equity.

Il Balance Sheet è basato su una formula fondamentale

Asset = Liabilities + Equity

Quali sono i ratios che possiamo calcolare tramite il Bilancio di Esercizio?

Il bilancio come dicevamo prima è importante per capire la liquidità, efficienza ed il livello di leva aziendale. Vediamo quali sono alcuni dei ratios più usati:

  • Current Ratio: questo ratio ci aiuta a capire se l’azienda ha abbastanza cash per coprire i costi a breve termine. Questa è la formula:   Current Ratio = Current Assets ÷ Current Liabilities

In generale vogliamo vedere un ratio attorno al 1.2-1.5. Un ratio troppo alto significa che l’azienda sta accumulando troppa liquidità (cash). Anche se ci piace vedere cash, un livello troppo alto non è positivo. Il cash prodotto dall’azienda deve essere impiegato in tre modi diversi:

  1. Reinvestito nell’azienda
  2. Se l’azienda non ha più opportunità di investire il proprio cash a tassi di ritorno interessanti, il cash deve essere ritornato agli azionisti sotto forma di dividendi
  3. Buy back: in questo caso l’azienda può ricomprare le proprie azioni. Diminuendo il numero di azioni beneficia gli azionisti perché il valore delle azioni in circolazione diminuiscono. Va però sottolineato che ricomprare le proprie azione va fatto solo se il prezzo di mercato è vantaggioso. O meglio, solo se il prezzo di mercato è al di sotto del valore intrinseco delle azioni (toccheremo questo tema più volte nel corso di questa sezione). 
  • Capitale Operativo conosciuto anche come Working Capital: è la differenza tra current assets e current liabilities.

Working Capital = Current Assets – Current Liabilities

Solitamente anche se non sempre, è un numero positivo. Tuttavia in alcune industrie non lo è – come nel caso del Retail.

  • Livello di leva o il Debt to Equity Ratio. Viene calcolato cosi:

Debt-to-Equity Ratio = Total Liabilities ÷ Shareholders’ Equity

Grazie a questo ratio, possiamo vedere quanto un’azienda sia dipendente alla leva. In generale (ma non sempre), meno leva è meglio, perchè vuol dire che l’azienda riesci a generare FCF senza usare molto capitale esterno. Detto ciò alcuni settori come quello bancario sono storicamente settori che hanno molta leva. 

Ti potrebbe interessare:

Condividi

«
»

Leave a comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *