08 Sep, 2020

Torna la volatilità! Investitori Istituzionali e Dark Pools

Dark Pools
08 Sep, 2020

Condividi

La scorsa settimana è tornata la volatilità. In questo articolo parleremo dei Dark Pools e di quello che sta succedendo nei mercati. Lunedì negli States sarà Labor Day, festa nazionale. I mercati resteranno chiusi. Labor day rappresenta la fine dell’estate. Le spiagge e le piscine chiudono i battenti ed i bagnini tornano a scuola (per quelle che apriranno). Giovedì e Venerdì i mercati hanno dato un caloroso “Good Bye” all’estate, ricordando a tutti che il mercato non ha padroni, e va dove vuole quando vuole. Sono stati persi circa $1.7 Triliardi di $ di profitti (paper non reali ovvio) in soli due giorni. Il NASDAQ, l’indice più sopravvalutato di tutti ha perso il 6.1%. L’indice S&P 500 è caduto del 4.2% in due giorni. Ma è ancora presto per parlare di una correzione. Rispetto al crollo di Marzo gli investitori sono ancora su del 56% e 6.3% dalla fine del 2019. 

Qual’è il problema di questo mercato?

Di recente leggevamo un messaggio su Reddit. Giovedì una guardia di sicurezza, con tono quasi suicida spiegava alla community che il 90% dei suoi capitali erano investiti in Tesla Calls. Il problema non è che i suoi capitali sono investiti in Tesla che è sopravvalutata (ha un PE si oltre il 2000x), ma che la guardia di sicurezza sta usando leva finanziaria. Ora prima di capire come la guardia sta investendo, ci vorremmo soffermare sul problema della leva. Usando leva un investitore può aumentare esponenzialmente i suoi ritorni. Per esempio se ho 10 dollari e investo 10 dollari, il mio peggior risultato è la perdita di 10 dollari. E fin qui l’equazione è abbastanza semplice. Se invece uso leva che succede? I miei 10 diventano 20. Quindi riesco a comprare altre azioni per 10, ovvero i miei 10 più i 10 della banca o del broker. Finché il mercato sale tutto bene aumento le mie entrate, ma il momento che la legge di gravità entra in azione, la mia situazione si complica. Leggete il nostro articolo del 26 Marzo al Sole 24 ore per capire meglio come funziona la leva finanziaria ed il problema delle margin calls e perchè portano giù i mercati. 

Tornando al nostro amico, per ottenere dei ritorni migliori, sta facendo quello che la maggior parte dei retail investors stanno facendo al momento. Stanno investendo in opzioni. Più specificamente in Call Options. Ma cosa sono le Opzioni? Vediamo:

Che cosa sono le Opzioni?

Sono strumenti finanziari, chiamati anche derivati il cui valore aumenta in base al sottostante. Le opzioni possono essere usate in quasi tutti i mercati, dalle materie prime fino alle azioni. Questi strumenti danno il diritto ma non l’obbligo all’acquirente di comprare o vendere una quantità di sottostante (per esempio azioni) ad un prezzo specifico e ad una data di scadenza. Vi sono due tipologie, Call e Put, ma in questa newsletter ci concentreremo sulle call option perché sono lo strumento che i retail investor stanno usando in questo periodo. Per capire una call option, useremo l’esempio della guardia di sicurezza. Crede nel momentum di Tesla, e crede che il prezzo potrà solo salire. Compra una call option su Tesla con scadenza a due mesi con uno strike price di $450. Il prezzo attuale è di $418. Ricordiamo inoltre che Tesla ha appena fatto uno Stock Split nelle settimane scorse. Se entro due mesi il prezzo raggiunge $450 (lo strike price), il nostro amico guadagna esponenzialmente grazie alla leva. Se il prezzo non arriva a $450 può perdere il prezzo del premium che ha pagato al dealer per avere il diritto di esercitare l’opzione. Qui sotto vedete come funziona il profit e loss di una call option. Il momento in cui la linea verde arriva allo strike (nell’esempio $450), il nostro guadagno comincia a salire esponenzialmente.

opzioni

Ricordate che quando comprate una call option, cominciate subito in rosso. Perché state pagando il premium o il costo dell’opzione. Una call option funziona come un assicurazione. Pagate un premium, se non succede un incidente, avrete perso il costo del premium. Se invece succede l’incidente riceverete un ingente somma di denaro. 

Anche se le opzioni sembrano un ottimo strumento per aumentare il nostro guadagno, sono anche uno strumento che va capito. Come tutti gli strumenti finanziari, come ogni asset non possiamo comprare un’opzione semplicemente perché lo fanno gli altri. Le opzioni hanno valore intrinseco ed estrinseco. Prima di entrare in una posizione dovete capire come calcolare questi valore. Purtroppo questo non é quello che sta succedendo nei mercati. Al contrario il grafico sotto mostra come i retail investors siano “all in” in call options (la linea blu).

retail traders

Perché le opzioni muovono il mercato?

A parte i retail investors, questa settimana abbiamo scoperto che Softbank uno dei gruppi più aggressivi nel mondo delle start up e venture capital sia entrata nel mercato comprando aggressivamente call options su titoli tecnologici. Tutto questo movimento nelle call options ha il potenziale di muovere i mercati, perché i dealers (quelli che ti vendono le call options) devono avere un hedge. O meglio se il dealer vende al nostro amico calls su Tesla, allo stesso tempo deve prendere la posizione opposta alla call per mitigare il suo rischio potenziale. Per questo motivo i dealers devono comprare le azioni di Tesla il che spinge il prezzo ancora più in alto. Per intenderci Softbank nei mesi passati ha comprato opzioni per circa $50 miliardi e questo ha spinto il mercato al rialzo. Ora va bene quando il mercato sale, ma ricordare anche quando il mercato scende i dealers devono prendere la posizione opposta, che può causare un crollo più forte. Questa é una semplificazione di come i dealers si proteggono, il punto che stiamo cercando di fare é che questa dinamica, fa si che i crolli sono sempre più intensi, perché entrambi i partecipanti usano la leva. La leva é fantastica quando sale, non tanto quando scende. 

Che cosa sono i Dark Pools?

Quando leggi le parole Dark Pools ti viene da pensare ad un film di Steven Spielberg e all’universo. In realtà sono un mercato molto importante e poco conosciuto dagli investitori. Molto importante perché ci aiuta a capire dove va la liquidità. E come vi abbiamo spiegato spesso, la liquidità dei mercati é tutto. In pratica sono degli exchange privati per comprare e vendere strumenti finanziari. Questi exchanges non sono accessibili al pubblico. Sono stati creati per i fondi istituzionali e Family Offices. Per capirci, se un fondo istituzionale deve vendere $1 miliardo di azioni può utilizzare i dark pools perché una vendita del genere ha un effetto sul prezzo e potrebbe fare crollare il mercato. Nei dark pools, un intermediario, solitamente una banca, aiuta il fondo a vendere le proprie posizioni. Da quello che potete vedere, nei dark pools i fondi stanno vendendo. Un altro fattore che si aggiunge alla nostra view che i mercati sono sopravvalutati e che siamo all’apice del ciclo.

dark pools
Fonte SqueezeMetrics

Conclusione

Qualche settimana fa abbiamo parlato di Buffett a seguito della sua acquisizione in Barrick Gold. Segno che Warren crede sempre meno negli USA. Nonostante il crollo di Marzo, a parte qualche acquisizione nelle materie prime, Warren é stato completamente fuori in questa crisi. Il che é insolito, perché Warren é l’uomo delle special situations. Quello che ama i crolli perché gli danno il margin of safety del quale necessita (leggi quest’aticolo per capire meglio cos’é un margin of sagety ). Ma anche dopo Marzo, Warren non é riuscito a trovare il margin of safety nel suo mercato preferito gli Stati Uniti. Ad Agosto é entrato in 5 trading houses Giapponesi investendo circa $ 6 miliardi. Questo é un esempio di come investe un investitore consapevole. Quando distribuite i vostri capitali, avete i mercati di tutto il mondo. Cercato valore dovunque. Solo perché l’America é il mercato più importante al mondo non significa che sia il migliore per i vostri capitali. Lo stesso vale per un’azienda. Il semplice fatto che Apple sia una grande azienda non vuole dire che sia un grande investimento. In periodi come questi dovete rimanere diligenti. Il fatto che tutti investono in opzioni Tesla non vuol dire che anche voi dobbiate farlo. Questo mercato é sempre più pericoloso per l’investitore medio. Non investite in strumenti che non conoscete solo perché lo sta facendo il vicino. Investite con la testa, create un framework e sarete ricompensati. 

Buon Investimento 

Fabio & Gianluca

Condividi

«
»

Leave a comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *