08 Apr, 2020

Tassi di Interesse negativi. Cosa significa per l’investitore?

Tassi di Interesse Negativi
08 Apr, 2020

Condividi

Introduzione ai tassi di interesse

Da un po’ di tempo, il mondo finanziario é stato inondato da tassi di interesse negativi. Questo é stato soprattutto il caso per l’ Europa. Ma di recente, questo fenomeno, impensabile qualche mese fa, sembra stia contagiando anche il mercato obbligazionario Americano. A fine Marzo abbiamo assistito, anche se solo per un breve periodo a una caduta in territorio negativo dei Treasury Americani a 10 anni. In questo articolo ti spiegheremo com’é possibile guadagnare anche in un mercato con i tassi di interesse negativi

Cosa vuol dire quando i tassi di interesse su un’obbligazione diventano negativi?

Vuol dire che se compriamo Obbligazioni a tasso negativo siamo noi a pagare l’emittente purché ti tenga i soldi e non viceversa. Se per esempio, investiamo €105 in un’obbligazione che ha un tasso negativo a 0.75%, a fine anno il nostro capitale sarà di €104.2% (105/(1-0.75%)).

Cosa porta i tassi in territorio negativo?

Vi sono due motivi principali. Cerchiamo di capirli meglio:

Politiche monetarie delle banche centrali che cercano di spronare la crescita economica spingendo le banche commerciali ad aumentare i prestiti. Ogni banca ha un conto con la propria banca centrale. La banca centrale paga un tasso d’interesse su quei depositi. Più sono alti i tassi e più le banche commerciali sono incentivate a lasciare i fondi sul conto con la banca centrale. Quando quei tassi diventano negativi, le banche commerciali devono pagare la banca centrale per depositare i propri fondi, e questo dovrebbe incentivare le banche commerciali a prestare di più in modo da diminuire i depositi. 

Il mercato é un altro fattore molto importante. Gli yields sono una funzione della domanda e offerta di obbligazioni. Un aumento degli investimenti in obbligazioni aumenta il proprio prezzo diminuisce lo yield. In periodi di crisi, i risparmiatori investono fortemente in obbligazioni, specialmente obbligazioni di Stato, che sono viste come le più sicure. In questi periodi, anche i fondi d’investimento, diminuiscono le loro posizioni in azioni e aumentano le posizioni in obbligazioni. Questo é quello che é successo in Europa dove gli investitori hanno investito fortemente nel Bund tedesco, visto come Safe Haven Asset. Oggi é quello che sembra che stia per succedere negli Stati Uniti. 

Per capire meglio il mondo delle obbligazioni segui la nostra sezione Obbligazioni sotto il menu Investire. Ti potrebbero interessare questi articoli:

Che cosa vuole dire per i risparmiatori?

Se compriamo un’ obbligazione nel mercato secondario con un tasso negativo e la manteniamo fino alla maturità ci perderemo. Ma questo cambia se investiamo ed il prezzo dell’obbligazione continua a salire. In questo caso, i tassi possono anche essere negativi, ma ci stiamo guadagnando sull’aumento del prezzo. Prendiamo un esempio dove, un risparmiatore investe €100 in un’obbligazione che dopo un anno ha uno yield del -2%, ma un aumento del prezzo del 10%.

tassi di interesse negativi

Il movimento del prezzo delle Obbligazioni é anche dovuto alle previsioni sull’inflazione. Se si prevede l’inflazione (o deflazione) a meno 1%, a quel punto un ritorno negativo viene prezzato nel ritorno totale delle obbligazioni. 

Il COVID-19 sta accentuando un sistema finanziario che era già malato da tempo. Uno dei sintomi maggiori erano i tassi d’interesse negativo. Questa situazione creerà soprattutto un problema per il sistema pensionistico che non ottenendo più ritorni positivi sulle obbligazioni dovrà investire in azioni più rischiose. 

Buon Investimento. Gianluca

Ti può interessare:

Condividi

«
»

Leave a comment:

Your email address will not be published. Required fields are marked *